Le Linee

Il corpo é l’agorà in cui si esprime il gioiello…

I LABIRINTI

L’archetipo si fonde nel comportamentale, il mistero delle cattedrali si trasferisce nell’oro e sul corpo.

Mettere il labirinto su di un corpo, come se quei segni che nelle cattedrali, nei giardini e nelle caverne hanno marcato il cammino della nostra storia, ad un certo punto si ribaltassero dal loro piano orizzontale e venissero a noi, piccoli e preziosi per rappresentare il simbolo della consapevolezza, del percorso e della potenza dell’obbiettivo: la conquista dell’ uscita, la libertà, o del centro, l’Io.

I GIOIELLI DELLA NATURA
di natura i segreti e le cagioni
(De Rerum Natura, Lucrezio)

Il mondo della natura, patrimonio inesauribile di sollecitazioni. Da sempre, il senso estetico è suscitato dall’osservazione della natura e, solo molto più tardi ed in forme astratte e diverse, in estetica del pensiero stesso. La Natura, quindi, eccita il senso estetico umano e questo, rielaborato in forme culturali, ritorna alla Natura.

I GIOIELLI DEL MITO

Immagini che meritano d’essere ascoltate. Noi non facciamo altro che dar loro corpo, spazio e voce.

Il Mediterraneo è la culla della civiltà occidentale. La linfa di tutte le nostre leggende. Affascinante è l’ipotesi di poter rendere concreta la fantasia che da sempre ha tentato di raccontare il mondo. La nascita e le avventure delle affascinanti sirene, Parthenope, Leucosia e Ligea. Il tuffatore, ispirato alla pittura ritrovata negli scavi di Paestum, La Nike di Samotracia, vittoria alata, rivisitata dallo sguardo ed il talento Ventrella.

LE FORME

Forme come sintesi di ricordi impressi, movimento che sgorga dalle curve del sogno.

Valore alla forma, alla sua purezza: geometrie, nodi, spirali, tutte le possibilità intrinseche alla linea e allo spazio. Superfici che , adagiandosi sul corpo, trovano il loro limite in forme triangolari, quadrate, circolari, curve che seguono o si oppongono alle curve del corpo creando continue spirali, nodi che si intrecciano in nuovi percorsi da scoprire per avvolgersi in un gioiello.

I TALISMANI

intimi ricettacoli di attese segrete, di tacite speranze, di auspici rassicuranti.

Il TALISMANO, simbolo protettivo, oracolo profetico, oggetto scaramantico. Una ricerca antropologica racchiusa in collezioni che ripercorrono forme, simboli e concetti che differenti culture hanno adottato per trovare l’accesso al soprannaturale, la protezione dalle proprie paure. I Ching, potenti segni di una filosofia millenaria, il Melong, specchio dell’anima nel buddismo tibetano. Ma più vicino al nostro occidente, di derivazione classica, il corno, la cornucopia greca, corno dell’abbondanza, simbolo della fertilità e ancora tanti altri oggetti “magici”, tutti testimoni del più umano dei sogni: la razionalizzazione dell’ignoto.

LE ESTRAPOLAZIONI

Creare un nuovo oggetto è creare un nuovo tempo per farlo esistere.

Rendere l’elemento, preso dalla realtà quotidiana, libero dalle connotazioni attribuite alla sua abituale destinazione d’uso. Libero di esprimersi nel suo valore estetico, per il suo disegno, l’oggetto abbandona la funzione. E’ così che strumenti di lavoro, alimenti, veicoli, attrezzi sportivi, liberi dal vincolo della loro esistenza nel mondo, possono esprimersi in quanto forme e trasformarsi in gioiello.

I GIOIELLI DESIGN

Lo splendore selvaggio della natura domato dalla mano, l’intelligenza, l’arte dell’uomo e il gioiello come sintesi, oggetto del desiderio.

La nostra missione è lavorare la materia, diviene un privilegio quando questa può assumere forme emozionanti. Una curva può stupire. Un angolo divenire un elemento estetico che dialoga con un diamante. Idee preziose che cingono le dita, avvolgono polsi, adornano colli, illuminando con lo splendore della pietra preziosa la ricerca formale del design.

LE SCULTURE E GLI OGGETTI

Quante volte ho pensato ad un mio gioiello come ad una micro scultura? Almeno quante ho dedotto che una scultura in miniatura è un gioiello d’arte.

Un gioiello, degno di questo nome, sta al corpo come un’opera d’arte sta al suo ambiente (la sua casa, il suo museo). Nella nostra collezione di sculture e oggetti il gioiello si ingrandisce e ricrea nello spazio l’alchimia fra i due elementi, umano e artistico.